admin

/Francesco Cagnazzo

About Francesco Cagnazzo

Laureato prima in Farmacia poi in Scienze dell’Alimentazione e Nutrizione Umana presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Perugia, attualmente sono docente presso la scuola di alta formazione in Nutrizione ed Integrazione nello Sport.

A cosa serve la nutrizione ai giovani atleti?

2018-12-13T14:58:14+00:00

I giovani atleti hanno richieste nutrizionali particolari, che oltre a soddisfare le necessità metaboliche correlate agli allenamenti e alle gare, devono anche assistere la crescita e permettere uno sviluppo ottimale. Eppure nella stragrande maggioranza dei casi l'alimentazione dello sportivo è presa con leggerezza o addirittura nemmeno è considerata. Devi sapere che in relazione all'età e all'impegno fisico giornaliero l'alimentazione corretta fornisce ai giovani atleti quantità idonee di energia, nutrienti e acqua, attraverso la giusta distribuzione dei pasti. È bene che i ragazzi vengano sottoposti ad un'attenta analisi delle proprie abitudini alimentari per valutare eventuali carenze o eccessi nutrizionali. Ti sembra esagerato? Non direi! Ti spiego perché. In età evolutiva le carenze nutrizionali si ripercuotono non solo sulla prestazione sportiva (manifestandosi con stanchezza, ridotta forza fisica, difficoltà a recuperare tra gli allenamenti, maggiore possibilità di infortuni), ma anche e sopratutto sulla crescita e sullo sviluppo armonico dei giovani. Basti pensare alle proteine, il cui fabbisogno è maggiore nei primi [...]

A cosa serve la nutrizione ai giovani atleti?2018-12-13T14:58:14+00:00

Vitamina B12: atleti vegani a rischio?

2018-11-25T17:14:11+00:00

Ti sarà capitato di leggere che alcuni atleti, tra cui la famosa campionessa del tennis Venus Williams ed il pilota britannico di formula 1 Lewis Hamilton, hanno abbracciato la dieta vegana. Intanto è utile chiarire che il veganismo è una forma estrema di vegetarianismo che esclude dall’alimentazione umana qualsiasi alimento di provenienza animale (e quindi anche latte e derivati, uova, miele), consentendo solo l’uso di alimenti vegetali. Gli atleti sostenitori di tale approccio dietetico riferiscono di avere sperimentato numerosi vantaggi in termini di salute e performance tra cui: miglioramento del sonno, riduzione di infiammazione ai tendini, maggiore lucidità mentale e più facile recupero dopo le gare. Possiamo stare dunque tranquilli oppure esistono dei rischi concreti per l’atleta? Per prima cosa devi sapere che una dieta vegana non strutturata bene può esporti a carenze nutrizionali, quali vitamina B12, vitamina D, ferro, zinco calcio e iodio. In particolare stavolta ti voglio parlare di vitamina B12…… La vitamina B12 viene sintetizzata [...]

Vitamina B12: atleti vegani a rischio?2018-11-25T17:14:11+00:00

Proteine: solo per atleti di potenza?

2018-08-30T14:40:51+00:00

Il giusto recupero dallo stress indotto dall'esercizio è un componente essenziale di ogni programma che si pone l’obiettivo di massimizzare gli adattamenti fisiologici indotti dall'allenamento e migliorare la performance atletica. Le sessioni di allenamento intenso e prolungato richiedono costi elevati dal punto di vista metabolico, in quanto determinano consumo delle riserve energetiche (glicogeno epatico e muscolare), perdita di acqua ed elettroliti, modificazioni ormonali e danno muscolare. Ne consegue che le strategie di recupero dovrebbero basarsi su tre approcci fondamentali: rifornire carboidrati; compensare le perdite di acqua e minerali; riparare il danno muscolare. E’ ormai risaputo che l’assunzione di proteine in seguito all'esercizio con sovraccarichi aumenta la sintesi muscolare. In particolare, i fattori da tenere in considerazione includono la quantità, il tipo, il momento di assunzione delle proteine. Sebbene l’effetto ipertrofico sia un concetto cardine negli sport di potenza, le attuali ricerche allargano la prospettiva anche agli sport che non prevedono l’uso di sovraccarichi, evidenziando il ruolo fondamentale delle [...]

Proteine: solo per atleti di potenza?2018-08-30T14:40:51+00:00

Carenza energetica: quali rischi per l’atleta?

2018-08-23T14:20:26+00:00

Il mantenimento del bilancio energetico rappresenta un obiettivo fondamentale per gli atleti che vogliono stare in salute. Eppure, viene posta davvero poca attenzione alla quantità di energia assunta e consumata ogni giorno! E’ vero che grazie ad orologi GPS con app per lo sport integrate e interfacciabili con cardiofrequenzimetro molti atleti di endurance monitorano il proprio allenamento e dispendio calorico, ma questo resta spesso solo un dato statistico; la realtà è che la maggior parte degli sportivi inizia a pensare al bilancio energetico solo quando vuole modificare la propria composizione corporea o rientrare in una certa categoria di peso. Il bilancio energetico, in termini semplicistici, si ha quando nel nostro organismo l’energia in ingresso è uguale a quella in uscita. In realtà il concetto è più complesso, in quanto esso è un processo dinamico influenzato da molti fattori che possono variare da individuo ad individuo. La composizione della dieta, il momento di assunzione dei cibi in relazione all'esercizio [...]

Carenza energetica: quali rischi per l’atleta?2018-08-23T14:20:26+00:00

Sport di resistenza: ecco come mangiare per ottenere il massimo | PARTE TERZA

2018-08-09T15:51:55+00:00

Dall’articolo precedente emerge il fatto che un’ottimale disponibilità di carboidrati nell'organismo è fondamentale negli sport di resistenza. La presenza di carboidrati corporei (sotto forma di glicogeno muscolare ed epatico) è infatti limitata, e le scorte devono essere riempite regolarmente. Già dagli anni ’60 i ricercatori hanno gettato le basi della moderna nutrizione sportiva dimostrando che: Il glicogeno muscolare viene consumato in maniera proporzionale all'intensità dell'esercizio fisico (più è intenso il gesto atletico, più energia dai carboidrati viene impiegata); Diete ricche in carboidrati aumentano i depositi di glicogeno muscolare, con miglioramento della capacità di compiere l’esercizio fisico; I depositi di glicogeno muscolare possono aumentare grazie al fenomeno della supercompensazione (tramite specifiche strategie combinate di allenamento e alimentazione ricca in carboidrati). Nel corso degli ultimi anni la ricerca ha fatto passi importanti, suggerendo che il glicogeno non è solo una forma di deposito dell'energia, ma anche un potente regolatore di vie di segnale all'interno della cellula. In altri termini, i [...]

Sport di resistenza: ecco come mangiare per ottenere il massimo | PARTE TERZA2018-08-09T15:51:55+00:00

Sport di resistenza: ecco come mangiare per ottenere il massimo | PARTE SECONDA

2018-08-01T10:47:31+00:00

Sarà capitato anche a te di rimanere a corto di energie. Ad un certo punto i muscoli, finora tuoi alleati, non rispondono più agli stimoli, e sperimenti la fatica. Non auguro a nessuno di rimanere per strada con il motore in panne, mentre gli altri gli sfrecciano accanto! Per fortuna la corretta alimentazione ci viene in aiuto. Essa è parte stessa dell'allenamento, non si può pensare di preparare un evento sportivo senza sapere cosa mangiare prima, durante e dopo gli allenamenti e la gara. Negli sport di resistenza il dispendio energetico totale è alto, spesso molto alto, ed il fabbisogno calorico va sincronizzato con i carichi di lavoro che vengono periodizzati, potendo essere più o meno intensi a seconda della stagione agonistica. Spesso gli atleti mi riferiscono di fare difficoltà a gestire la propria alimentazione per vari motivi, d’altra parte anche a me capita di non riuscire ad introdurre la quantità di cibo che dovrei assumere in alcune [...]

Sport di resistenza: ecco come mangiare per ottenere il massimo | PARTE SECONDA2018-08-01T10:47:31+00:00

Sport di resistenza: ecco come mangiare per ottenere il massimo | PARTE PRIMA

2018-08-01T10:57:16+00:00

Dopo l’articolo introduttivo sull'importanza della nutrizione nello sport inizia da qui il percorso in cui ti guiderò all'approfondimento delle varie tematiche della nutrizione nello sport. Perché inizio proprio dagli sport di resistenza? Perché in questo momento sto vivendo in prima persona la preparazione della maratona che mi vedrà tra i partecipanti a New York il prossimo 4 Novembre. Spero che potranno esserti utili molti contenuti sia teorici che pratici che ho imparato dai miei studi professionali e dalla pratica sportiva giornaliera! Gli sport di resistenza (o endurance) sono una categoria di sport ad elevato impegno cardiovascolare, con allenamenti ad alto volume e ad elevata intensità. Quando le prestazioni atletiche eseguite in maniera continua superano le 4 ore si parla di ultra-resistenza (o ultraendurance). Tra gli sport di resistenza troviamo l’atletica leggera (mezzofondo, mezza maratona e maratona), il nuoto (specialità di fondo, comunque dagli 800 metri in su), ciclismo, mountain bike, triathlon, sci di fondo. Dal punto di vista biomeccanico [...]

Sport di resistenza: ecco come mangiare per ottenere il massimo | PARTE PRIMA2018-08-01T10:57:16+00:00

Perché la nutrizione nello sport è così importante?

2018-07-16T10:01:53+00:00

A livello più elementare, la nutrizione è importante per gli atleti perché fornisce una fonte di energia necessaria per svolgere l'attività. Il cibo che mangiamo ha un impatto sulla nostra forza, allenamento, prestazioni e recupero. Nell’alimentazione dello sportivo non conta solo il tipo e la quantità di cibo che viene assunto, ma anche i momenti in cui si mangia durante la giornata; tutti gli aspetti della nutrizione hanno un impatto sui livelli di prestazione e sulla capacità del corpo di recuperare dopo l'esercizio. I pasti consumati prima, durante e dopo la prestazione sono certamente importanti nell'alimentazione sportiva, ma è bene fare attenzione a tutto ciò che fornisci al tuo corpo sin dalle primissime fasi della preparazione atletica. L’adozione di particolari strategie dietetiche nei giorni e nelle ore che precedono un impegno sportivo può influire infatti sulla qualità della prestazione. Come regola generale, gli atleti dovrebbero consumare alimenti e bevande nelle ultime 3- 4 ore prima di una gara [...]

Perché la nutrizione nello sport è così importante?2018-07-16T10:01:53+00:00

Pericolo: i test per le intolleranze alimentari

2018-01-22T18:03:15+00:00

Non dirmi che non ti è mai passato per la mente di aver qualche problema di intolleranza con un cibo particolare. Molte persone per dare una risposta rapida a un problema di salute (aumento di peso oppure problemi gastro-intestinali tra cui gonfiore e/o dolore addominale, difficoltà digestive) ricorrono ai test per le intolleranze alimentari, ormai diventati una vera e propria moda. Se cerchi una soluzione reale al tuo problema continua a leggere questo breve articolo! Le intolleranze alimentari provocano sintomi spesso simili a quelli delle allergie, ma non sono dovute a una reazione del sistema immunitario, e variano in relazione alla quantità ingerita dell'alimento non tollerato. Una dieta scorretta o alterazioni gastrointestinali come sindrome da intestino irritabile, gastrite, reflusso gastro-esofageo, diverticolite, calcolosi della colecisti determinano una sintomatologia attribuita, spesso erroneamente, all’intolleranza alimentare. Fermati un attimo a riflettere sulla tua situazione…. Ti senti gonfia e hai incrementato il tuo peso e, pensando che i tuoi problemi sono collegati ad [...]

Pericolo: i test per le intolleranze alimentari2018-01-22T18:03:15+00:00

Puoi veramente fidarti degli integratori consigliati da qualcuno?

2019-04-14T16:50:51+00:00

Hai mai pensato se l’integratore che ti viene consigliato da qualcuno (amico, conoscente o internet) è utile e non dannoso per la tua salute? Molte persone si fidano ciecamente del passaparola di amici o conoscenti o di persone in internet che si improvvisano esperti in nutrizione e integrazione alimentare. Se anche tu sei caduto nella “rete” continua a leggere questo breve articolo! Oggigiorno sempre più integratori alimentari vengono venduti con il sistema del network marketing, che prevede che i venditori vengono compensati non solo per le vendite effettuate direttamente ma per quelle compiute da altri venditori da loro reclutati. In sostanza, tale sistema di vendita è un metodo di distribuzione di prodotti e servizi che ha la scopo di permettere a chiunque di diventare un distributore e di creare una rete di distributori senza grandi investimenti in denaro. Sì  hai letto bene… CHIUNQUE Infatti,  uno dei punti di forza del network marketing è proprio legato al fatto che [...]

Puoi veramente fidarti degli integratori consigliati da qualcuno?2019-04-14T16:50:51+00:00