_metodo-dimagrante-pensiero-francesco-cagnazzo-nutrizionista-spoleto

Corpo e mente funzionano in maniera ottimale

se forniamo loro ciò di cui necessitano.

Stress, inquinamento, dieta quotidiana carente

contribuiscono ad impoverirci dei nutrienti essenziali,

alterando il nostro naturale equilibrio.

Il Mio Pensiero

Seguire un’alimentazione adeguata in tutte le fasi della vita è essenziale per il mantenimento della salute.

Eppure sono poche le persone che investono tempo ed energie per progettare una dieta che promuova il proprio benessere. Il nostro corpo è costituito da cellule, che formano tessuti e organi, raggruppati in sistemi quali quello cardiovascolare, digestivo, immunitario, neuro-endocrino.

Essi sono interconnessi e funzionano in modo ottimale attraverso migliaia di complesse vie biochimiche. Se tali vie rallentano o addirittura si bloccano c’è un effetto a livello cellulare che, se non controllato, allontana i sistemi dall’equilibrio (o omeostasi) col conseguente effetto domino che si manifesta inizialmente con sintomi vari quali dolori, problemi digestivi, aumento di peso, stanchezza, intorpidimento mentale, fino ad arrivare a vere e proprie malattie croniche.

L’atto del mangiare, spesso scontato, perché lo facciamo senza accorgercene, è in realtà fondamentale, perché ciò che ingeriamo viene trasformato in maniera alchemica dal nostro organismo e diventa parte di noi stessi. I nutrienti contenuti nei cibi hanno funzioni vitali perché intervengono nei processi energetici, plastici e regolatori e sono informazione per i nostri geni.

Solo se ci nutriamo correttamente possiamo massimizzare il nostro potenziale genetico, assicurare l’efficienza fisica e psichica ed invecchiare in salute.

VISITA TEST GENETICI